News

di Joveline

Voci di corridoio e post su Twitter lo confermano, il nuovo album dei Rammstein è in dirittura d'arrivo e dovrebbe essere rilasciato nella primavera del 2019. La band industrial-metal tedesca pare aver ritrovato una certa comunione di intenti dopo un lungo periodo di crisi e ripetuti annunci di scioglimento; il nuovo lavoro, di cui non si conosce ancora il titolo "sarà il degno successore di Liebe ist fur alle da" ha rivelato il chitarrista Richard Kruspe in un intervista all'emittente radiofonica United Rock Nations. L’album verrà mixato a Los Angeles il prossimo dicembre sotto la supervisione di Rich Costey, già producer di Muse e Rage Against the Machine. Il rapporto con i colleghi pare nuovamente consolidato: Kruspe racconta che l’attuale mood gli ricorda gli inizi dei Rammstein e la composizione dei brani effettivamente rimarca questa ritrovata sintonia, i pezzi infatti sono più melodici e con armonie ricercate, tanto che durante le registrazioni era spesso presente un'orchestra e un coro polifonico. Anche Paul Landers ha dichiarato che il disco è stato suonato da una band compatta: "Non volevamo post produzioni di singole incisioni, abbiamo suonato tutti insieme in una stanza, in cerchio, volevamo fare un disco ispirato al suono dei nostri concerti".
Per una band come i Rammstein la dimensione live è fondamentale, tanto che, nonostante il disco non sia materialmente pronto, è già fuori la prima parte delle date del tour mondiale che durerà ben tre anni. Prima tappa in patria, alla Veltins Arena di Gelsenkirchen il 27 e 28 maggio, poi la band proseguirà per tutto l'est Europa, Russia, Spagna, Francia e Regno Unito per chiudere a Vienna il 22 agosto. L'Italia non sarà purtroppo inclusa in questa prima tornata di show anche se già si vocifera che la band possa essere tra gli headliner del Gods of Metal 2019.

Joveline

Carrello

Social





Ultimo numero

UX 18 sito

Partner

Underground X - Partner