News

di Marcella Muglia

Per la gioia di tutti gli appassionati dell’horror e del cupo e affascinante scrittore di Providence, H. P. Lovecraft, ritorna sul grande schermo con il sesto  adattamento cinematografico di uno dei suoi racconti più celebri The Colour Out of Space (Il colore venuto dallo spazio, scritto nel 1927) a cui si sono ispirati vari autori di narrativa, del cinema e del fumetto (a parte King e i più blasonati vedere Da Altrove e altri racconti dello scrittore olandese Erik Kriek e il numero 37 del fumetto Dampyr, Il fiume dell'orrore, e il manga illustrato da Gou Tanabe, per citarne alcuni).


The Colour Out of Space - Erik Kriek

La famiglia Gardner, trasferita in una remota fattoria del New England per allontanarsi dal caos della città, assiste allo schianto di un meteorite proprio sul cortile di casa. Il misterioso oggetto alieno sembra fondersi con la terra contagiando tutto ciò che lo circonda di uno strano colore, e trasformando lentamente ogni forma di vita, anche quella della famiglia Gardner.

Il film in produzione questa volta sarà diretto da Richard Stanley e le riprese avranno inizio il prossimo mese. Nicolas Cage sarà il protagonista e insieme a lui nel cast ci saranno Joely Richardson (Nip/Tuck, Red Sparrow), Tommy Chong (Up in Smoke), Elliot Knight(DC's Titans), Julian Hilliard (The Haunting of Hill House) e Q'Orianka Kilcher (The Alienist, Dora the Explorer).




La produzione sarà curata dalla Spectre Vision di Elijah Wood, che ha già collaborato con Nicolas Cage per il film Mandy, diretto da Panos Cosmatos (2018, in Italia uscirà a febbraio 2019), un movie revenge horror che ha registrato un'altissima percentuale di gradimento su Rotten Tomatoes, un sito web che raccoglie recensioni e news dal mondo del cinema, dove l'interpretazione di Cage è stata definita una delle migliori della sua carriera. Per questo e altre ragioni – più o meno oscure, nel senso proprio cromatico – le aspettative per il ruolo di protagonista nel nuovo In The Colour Out of Space restano molto alte. 


Nicolas Cage in una scena del film Mandy

Daniel Noah della SpectreVision riguardo alla pellicola in lavorazione ha commentato: "Lovecraft è il padre oscuro dell'horror moderno, abbiamo cercato per anni un adattamento che catturasse il vero scopo del suo terrore cosmico. La magia di Richard Stanley porterà finalmente il potere di Lovecraft sullo schermo senza filtri".
E noi, amanti oscuri e lettori affezionati di uno dei più grandi scrittori horror (che in realtà sarebbe più opportuno definire “del fantastico”) non possiamo che attendere curiosi questo nuovo adattamento cinematografico del terrore cosmico lovecraftiano.

"Era soltanto un colore venuto dallo spazio, messaggero spaventoso degli informi reami dell'infinito, al di là della natura che noi conosciamo; luoghi la cui semplice esistenza ci colpisce e ci paralizza con la visione dei neri golfi al di là del cosmo che si apre, improvvisa, di fronte ai nostri occhi terrorizzati."
H.P. Lovecraft, The Colour out of Space, marzo 1927.

Marcella Muglia

Carrello

Ultimo numero

UX 18 sito

Partner

Partner