Jason News

di Marcella Muglia

La webcomic Rusty Dogs compie dieci anni e festeggia con una pubblicazione speciale. Nata nel 2009 come serie a fumetti crime-noir, partorita dalla mente e dalla penna di Emiliano Longobardi, è stata pubblicata a episodi dal 17 novembre 2009 al 6 gennaio di quest’anno nel blog rusty-dogs.blogspot.com/.
50 ministorie raccolte ora in un volume cartaceo secondo l’ordine originariamente concepito da Emiliano. Già, perché considerato che su ognuna ci ha lavorato un disegnatore diverso (sì, avete capito bene: 50 disegnatori coinvolti in questo progetto!), non era davvero possibile organizzare le uscite sul blog seguendo una cronologia precisa.
Che poi stiamo parlando di disegnatori italiani con i controfiocchetti: nomi di spicco che per la maggior parte hanno preso il volo in tempi non sospetti – quando Rusty Dogs era ancora una scommessa tutta da giocare – come i nostri affezionati Antonio Lucchi e Daniele Serra.
Tutte le storie sono state pensate e costruite ad hoc nel rispetto del particolare stile e personalità di ogni singolo disegnatore. Dunque non meravigliatevi se Rusty Dogs è orgogliosamente autoprodotto – cosa che a noi di Underground X piace molto – e trasuda passione in ogni tavola, in ogni striscia e in ogni letterina di ogni balloon: per il fumetto ovviamente, e per il noir.



Ambientazioni tipiche del genere la fanno da padrone in una storia fatta di piccole storie, dove personaggi e vicende sono legate tra loro da un sottile filo che le attraversa senza legarle, lasciando ogni singolo episodio assolutamente libero e indipendente (anche se noi sappiamo bene di un legame preciso, ma non possiamo spoilerare!).
Ci ritroviamo nei bassifondi di un quartiere di New York con criminali, prostitute e poveri cristi che sopravvivono tra rapine, omicidi, droga, alcol e situazioni familiari fuori limite. Luoghi e atmosfere dal taglio assolutamente oscuro, ricco di ombre e riflessi (ma anche riflessioni) si combinano in un’apparente casualità (ma c’è sempre lo spoiler di cui prima…) e ogni disegnatore, con il suo tratto e stile, si focalizza su un angolo di vita, un gesto, un marciapiede o una sigaretta. L’intero albo risulta perciò organizzato in un bizzarro quanto affascinante movimento. Insomma, abbiamo tra le mani un fumetto d'autore, impreziosito più che mai dal lavoro e dalla passione di 50 disegnatori fuoriclasse; tutta gente che probabilmente a scuola veniva sbattuta fuori dalla classe, perché anziché studiare leggevano i fumetti!
Buona lettura e tanti auguri a Rusty Dogs.

Marcella Muglia




I disegnatori

ArmitanO, Elisabetta Barletta, Antonello Becciu, Michele Benevento, Giacomo Bevilacqua, Lelio Bonaccorso, Riccardo Burchielli, Giancarlo Caracuzzo, Raul Cestaro, Luca Claretti, Massimo Dall’Oglio, Davide De Cubellis, Andrea Del Campo, Werther Dell’Edera, Fabio Detullio, Fabrizio des Dorides, Michele Duch, Pasquale Frisenda, Andrea Gadaldi, Pier Gallo, Davide Garota, Gianfranco Giardina, Giulio Giordano, Giuliano Giunta, Emanuele Gizzi, Simone Guglielmini, Antonio Lucchi, Giuseppe Marinello, Alberto Massaggia, Francesco Mortarino, Guido Nieddu, Lorenzo Palloni, Giuseppe Palumbo, Davide Pascutti, Michele Petrucci, Rossano Piccioni, Giorgio Pontrelli, Maurizio Ribichini, Andrea Rossetto, Armando Rossi, Lorenzo Ruggiero, Antonio Sarchione, Daniele Serra, Marco Soldi, Cristiano Spadoni, Claudio Stassi, Joachim Tilloca, Riccardo Torti, Iacopo Vecchio e Walter Venturi.
Editor: Andrea Toscani.
Cura grafica e lettering: Mauro Mura.





Carrello