Pink Rock News

di Joveline

È stato lanciato a sorpresa (in pieno stile Netflix) mercoledì scorso, il primo teaser trailer dell'attesissima terza stagione della serie culto Stranger Things, che uscirà in contemporanea mondiale il prossimo 4 luglio. Nella lunghissima clip di 2 minuti e 40, assistiamo a più di un'anticipazione su come e dove andrà a parare la storia dei ragazzini di Hawkins. Li avevamo lasciati al ballo delle medie e li ritroviamo esattamente un anno dopo nella coloratissima estate del 1985; questa è la prima fondamentale differenza rispetto alle stagioni precedenti, che erano ambientate a cavallo di Halloween. La seconda, come dice il protagonista Mike, è che i nostri "non sono più bambini" e si vede! I personaggi e gli attori che li interpretano sono entrati di fatto nell'adolescenza e li vediamo muoversi in un ambiente più mondano rispetto ai cupi boschi di Hawkins: luna park, centri commerciali e parate per il 4 luglio. Undici (El) conserva ancora i suoi poteri di telecinesi ma pare essersi ambientata nel mondo reale e sfoggia un look ricercato; tutto il gruppo dei ragazzi è più unito che mai e li vediamo intenti a costruire una sorta di antenna radio sulle note di Baba O'Riley degli Who, a cosa servirà? Per saperlo dovremo attendere circa quattro mesi, ma quello che possiamo dedurre è che alcuni cattivi non muoiono mai e che assisteremo a qualche sinistro ritorno e all'arrivo di nuovi personaggi.



La serie dei fratelli Duffer ha debuttato sulla piattaforma streaming tre anni fa, nel 2016, con la geniale atmosfera eighties che oramai la contraddistingue ma che ai tempi fece innamorare spettatori e critica. Riconosciuta all’unanimità come un piccolo gioiello, Stranger Things ha sicuramente il merito di aver fatto crescere a dismisura il gradimento di Netlflix tra gli utenti.
Tornando alla terza stagione, chi non vuole spoiler dovrebbe evitare di guardare il trailer: non sarà facile, anche perché sospettiamo che nei prossimi quattro mesi ci saranno altre novità per tenere alto l'hype dei fan, come è già successo per le due stagioni precendenti. Tutti gli altri invece se lo possono gustare qua sotto, buona visione!

Joveline

 



Carrello

Eventi