Pink Rock News

di Joveline

È arrivato alla sua quinta edizione il VIC – Videoclip Italia Contest – che ha decretato venerdì scorso, 3 maggio, il video vincitore del 2019. Il concorso riservato a cantanti, cantautori, musicisti, band, registi, videomakers e animatori italiani ha visto trionfare sul primo gradino del podio il film musicale Revenge, diretto da Daniele Paglia su una cover di Danger Mouse e Sparklehorse rivisitata da Luigi Frassetto e Daniela Pes. Protagoniste del video la modella attrice e performer StelladiPlastica e l'attrice Giulia Cherosu.
"Questo è un mondo sempre in bilico tra la necessità di esprimersi e quella di sopravvivere," dice Daniele Paglia "proprio alla luce di questo limite sono doppiamente felice di questo riconoscimento, che ci ripaga gli sforzi fatti facendo i conti con l'artigianalità dei mezzi. Ora si vola a Milano e poi subito impegnati in nuove visioni!".
Revenge è stato proiettato proprio venerdì in Piazza delle Piane a Novi Ligure, sede del contest, durante il Novi Light Sensation, il festival della Luce organizzato nella cittadina in provincia di Alessandria. Invece stasera (6 maggio) a Milano, nella sala Sala Verdi del Conservatorio Giuseppe Verdi, i vincitori saranno premiati ufficialmente durante la conferenza stampa di presentazione del 7° Salone della Formazione e dell’Innovazione Musicale che si svolgerà nella sede della Foyer e nel weekend tra il 17 e il 19 maggio, sempre durante il Salone, sarà allestita una vetrina dove tutti i videoclip partecipanti verranno proiettati in heavy rotation in Piazza Città di Lombardia.
Revenge per molti versi è più di un semplice video musicale: dichiaratamente ispirato al capolavoro di Lars Von Trier, Dancer in the Dark, viaggia sul duplice binario della coscienza e del sogno e si dipana tra riprese aeree spettacolari sulle scogliere del nord Sardegna e le sensazioni e le visioni che vive, o crede di vivere, la protagonista. Il brano degli Sparklehorse, è più di una cover e si trasforma nella versione del compositore Luigi Frassetto e di Daniela Pes, vincitrice del MEI 2018.
Un altro buon auspicio è che il contest, organizzato in parntership con FIM – Salone della Formazione e Innovazione Musicale e MusicOnTV – quest'anno è dedicato ai 130 anni dalla nascita di Charlie Chaplin: la mission principale, come si legge nei comunicati, è principalmente quella di incentivare l'autoproduzione di videoclip, una delle forme culturali emergenti più importanti nella cultura pop contemporanea, che negli ultimi decenni ha influenzato profondamente non solo il mondo musicale e giovanile, ma tutti i codici di comunicazione, dal cinema alla pubblicità.
E sia allora, viva l’autoproduzione!

Joveline







Carrello

Partner