Pink Rock News

di Joveline

Una presentazione a sorpresa al festival del cinema di Cannes, una notizia che è rimbalzata immediatamente su tutti i media internazionali: è in arrivo un documentario sui Velvet Underground, leggendaria e seminale band newyorkese venerata da generazioni di fan, musicisti ed emuli. A dirigerlo sarà il regista Todd Haynes che ne ha mostrato alcuni frame sabato scorso (18 maggio) durante un evento privato dedicato agli addetti ai lavori in apertura della 72esima edizione del festival.



Il cineasta americano è alle prese con il suo primo documentario sebbene non sia una new entry nel mondo delle biopic legate alla musica, suo è infatti il visionario ritratto di Bob Dylan I'm not here, dove il cantautore premio Nobel per la letteratura viene interpretato da una serie di star di Hollywood (maschili e femminili). Prima ancora, negli anni '90, Haynes aveva diretto il cult movie Velvet Goldmine, un potente affresco sul glam rock ispirato a David Bowie, Iggy Pop e appunto Lou Reed. Riguardo al documentario invece, pare che la carriera dei Velvet Underground sarà raccontata dai due membri superstiti: il polistrumentista e braccio destro di Reed, John Cale, e la batterista Moe Tucker. Le loro testimonianze saranno alternate a video e filmati inediti live e in studio che purtroppo, a quanto ha dichiarato il regista, sono piuttosto rari: nonostante le frequentazioni alla Factory di Andy Wharol, che fu anche loro mentore, la band appare poco e nulla nei chilometri di girato prodotti dall'artista pop tra gli anni '60 e '70. Per il momento non si conosce ancora il titolo e la data di rilascio, ma il regista ha dichiarato che il prodotto finale sarà un documentario dall'esperienza visiva molto intensa. "I Velvet Underground sono una delle band più radicali e influenti nella storia della musica – ha detto – non potrei essere più felice di essermi imbarcato in questo progetto!".
Il docufilm ha ricevuto il benestare di Laurie Anderson, vedova di Lou Reed, e probabilmente l'anteprima coinciderà con l'anniversario della sua morte, il 27 ottobre.

Joveline






Todd Haynes


Carrello

Partner