Pink Rock News

di Joveline

Il 20 luglio di 50 anni fa, la missione Apollo 11 fece sognare il mondo intero con l'allunaggio di Neil Armstrong che per primo posò il piede sulla superficie del nostro satellite. Un piccolo passo per l'uomo un grande passo dell'umanità è lo slogan dell'edizione 2019 del Goa Boa festival, che per questa occasione ha schierato una serie di eventi imperdibili, ben nove serate e tantissimi artisti nazionali e internazionali nella suggestiva cornice del Porto Antico Arena del Mare di Genova.



Si parte il 5 e il 9 luglio con le anteprime di Calcutta e Gazzelle, idoli incontrastati dell'indie pop all'italiana. Dal 17 al 21 luglio una serie di live esplosivi che spazieranno dal rock cantautorale al rap, dal garage all'elettronica, al progressive e al blues. Attesissimo il live di Salmo a cui è riservato il gran finale del 21 luglio così come Max Gazzè in tour con il suo On the Road; e ancora i trapper Ghemon e Carl Brave, i rockers Fast Animals and Slow Kids – che dopo due anni di pausa presentano il loro ultimo album Animali notturni – e Giorgio Canali, ex CCCP e CSI, che suonerà con i suoi Rossofuoco il suo ultimo acclamato disco: Undici canzoni di merda con la pioggia dentro. Questi i nomi di punta di un evento ambizioso, costellato da altrettanti imperdibili live di artisti e band emergenti, djset e un festival dentro il festival: quest'anno nasce infatti Goazilla, un format dedicato alle pietre miliari del rock che tengono ancora il palco come e più delle nuove leve. Come super ospite di questa prima edizione ci sarà Steve Hackett, storico chitarrista dei Genesis, che per la prima volta in Italia suonerà tutto Selling England by the Pound, l'album più conosciuto e amato dei pionieri del prog rock.



Il 16 luglio a infiammare il porto di Genova ci saranno invece i Jethro Tull di Ian Anderson, anche loro in vena di anniversari: nel 2019 festeggiano infatti i 50 anni dalla fondazione con la tournée mondiale The 50th anniversary tour. Dopo ogni live si prosegue tutta la notte nelle varie postazioni dancefloor con selezioni che spaziano dall'indie al rap e alla trap, dalla dance anni 80-90 al rock più estremo.
Ma non c'è solo musica in questo Goa Boa: i più atletici si potranno infatti cimentare in qualche session massacrante di tennis da tavolo! Il festival è partner della TT Genova, la squadra di ping pong due volte campione italiana di serie A. Nel Goa Ping Boa Pong allestito alla Foce sarà possibile seguire gli allenamenti del team genovese oppure cimentarsi in una partita tra professionisti e non, di quello che è il terzo sport più praticato al mondo.
Prevendite, ticket e abbonamenti disponibili su Ticket one.

Il programma completo su goaboa.it

Joveline


Giorgio Canali, 17.07.2019


Salmo, 20.07.2019


 

Carrello

Partner