Pink Rock News

di Joveline

Si svolgerà i prossimi 6 e 7 dicembre a Las Vegas e vanta in cartellone nomi storici e new entry dell'alternative rock, dell'indie e della musica elettronica più un ricco contorno di dj set e di eventi collaterali nell'immensa area di Festival Grounds: si chiama Intersect ed è il primo evento musicale organizzato dal colosso dell'e-commerce Amazon. Tra i nomi di punta abbiamo Beck, Foo Fighters, Anderson Paak e Flying Lotus.
Gli organizzatori hanno presentato l'evento come una nuova visione di festival, dove la tecnologia avrà un ruolo di primo piano, ma appena è stata pubblicata la line up (venerdì scorso) sono nate le polemiche: la dj elektro The Black Madonna ha dichiarato di non sapere nulla sul legame diretto tra Intersect e Amazon e di non voler legare il suo nome alla multinazionale. Com’è noto, Amazon è sotto attacco in tutto il mondo, ma soprattutto negli Stati Uniti, per il trattamento riservato ai dipendenti e altre politiche, diciamo così, aziendali. The Black Madonna ha pubblicato su Twitter un post indignato in cui accusa il team di Intersect di non aver mai nominato Amazon durante le trattative, perciò il contratto è stato rescisso immediatamente.


The Black Madonna

Ora i fan si aspettano una reazione dagli altri protagonisti del festival: per il momento i grandi nomi tacciono, ma diversi artisti presenti in cartellone si sono fatti sentire sui social dichiarando la loro distanza dalla società di Jeff Bezos; detto questo, la promozione dell'evento continua.
Oltre ai due concerti i cui headliner saranno Beck, Foo Fighters e la star del country folk indipendente Kacey Musgraves, il floor ospiterà spettacoli realizzati con droni di ultima generazione, installazioni di vari artisti, light show e attività collaterali varie, anche sportive.


Foo Fighters

La Musgraves si esibirà in mezzo a 500 droni Intel programmati e pilotati da un team tutto al femminile per omaggiare le donne che negli anni hanno contribuito al miglioramento della tecnologia informatica.
Per alcuni giornali americani (e anche per noi di Underground X) questo sarebbe un maldestro tentativo di ripulire la reputazione di Amazon da altre accuse pesanti, tra cui il divario di retribuzione dei programmatori di computer rispetto al genere.
Quanto alla polemica generale, lo staff di Intersect si è difeso dicendo che il nome e il logo di Amazon Web Service (AWS) era presente ovunque prima della partenza di ogni trattativa, e ha aperto ufficialmente le prevendite per l'evento, che partono dall'ecumenica cifra di 169 dollari per entrambi i giorni. Ovviamente disponibili (anche) su Amazon.   

Joveline



Beck



Carrello

Eventi