Recensioni



Petrolio – L+ESISTENZE / LP – Tape
Dischi Bervisti, Audiotrauma, Dio Drone, Dreamingorilla Records, È un brutto posto dove vivere, Toten Schwan Records – 2018
Elettronica, Dark Ambient, Industrial, Sperimentale
Ascolta il brano: Scindere 2 Animes

Dopo il debutto con l’ottimo Di cosa si Nasce e l’EP Intramoenia, Enrico Cerrato aka Petrolio torna con il suo lavoro più oscuro e allucinato: L+ESISTENZE. Per questa uscita Cerrato divide il lavoro in due parti con formati diversi – cassetta e vinile – e tracklist diverse. Ad accompagnarlo in questo sogno lucido intriso di industrial, dark ambient e rumorismo ci sono: Jochen Arbeit (Einstürzende Neubauten, Automat, AADK, Soundscapes), Fabrizio Modonese Palumbo (di ( r ), Almagest!, Blind Cave Salamander, Coypu, Larsen, XXL), Aidan Baker (Nadja), Sigillum S, MaiMaiMai, e Naresh Ran, ognuno dei quali ha collaborato a un brano in ogni tracklist.
Ne Tuez Pas Les Agnes (ft. Aidan Baker) è la prima traccia della versione vinile, una lenta e ottundente discesa negli abissi, che fa da preludio al martellante e oppressivo incedere industrial di La Maladie Connue (ft. Sigillum). Il piano malinconico di Scindere 2 Animes (ft. Arbeit) ci fa rifiatare per un attimo, prima che la cassa acida di Fish Fet (ft. Mai Mai Mai) si pianti dritta nel cervello. L’eterno non è per sempre (ft. Fabrizio Modenese Palumbo) è un IDM asfissiante scandita da rulli di tamburi che ci preparano all’assalto sonoro e verbale di Naresh Ran, voce in Cerecala e Seta.
La tracklist su cassetta si apre con lo stesso ordine nelle collaborazioni della sua controparte in vinile e con un immutato senso di claustrofobia. L’orrorifico attacco di Heilig Van Blut ci riporta dritti nell’incubo elettronico di Petrolio. Peregrinos De Almas stordisce con le sue ritmiche ossessive per lasciare poi posto all’ammaliante noise funereo di Wood And The Leaf Rite. Cut the Moon e Ojos Eyes And L’Ecoute proseguono in un turbinio di feedback glaciali e sintetici, prima che le urla disperate di Naresh Ran in “Vuoto a Perdere” chiudano ancora una volta l’album.
L+Esistenze è un disco che conferma il talento di Enrico Cerrato in questa veste solista, riuscendo nel difficile compito di unire più anime (o sarebbe meglio dire esistenze) sommando le proprie esperienze musicali e personali. Il risultato è un album opprimente e angosciante che porta avanti il discorso musicale sempre più personale del moniker Petrolio.
 
Alessio Sechi

bandcamp.com/album/l-esistenze



Tracklist Vynil

1 Ne Tuez Pas Les Anges (Petrolio + Aidan Baker)

2 La Maladie Connue (Petrolio + Sigillum S)

3 Scindere 2 animes (Petrolio + Jochen Arbeit)

4 Fish Fet (Petrolio + MaiMaiMai)

5 L’eterno Non è Per Sempre (Petrolio + Fabrizio Modonese Palumbo)

6 Cerecala e Seta (Petrolio + Naresh Ran)

 

Tracklist Tape

1 Heilig Van Blut (Petrolio + Aidan Beker)

2 Peregrinos De Almas (Petrolio + Sigillum S)

3 Wood And The Leaf Rite (Petrolio + Jochen Arbeit)

4 Cut The Moon (Petrolio + MaiMaiMai)

5 Ojos Eyes And L’Ecoute (Petrolio + Fabrizio Modonese Palumbo)

6 Vuoto a Perdere (Petrolio + Naresh Ran)

Carrello

Ultimo numero

UX 18 sito

Partner

Partner