Recensioni



Giorni di Gloria - Giorni di Gloria, EP
Duff Records, 2020
Melodic punk/hc
Ascolta il brano: Giorni di pura follia


Premetto che recensire il disco di una band dal nome Giorni di Gloria in piena serrata Coronavirus – e che suona (sapientemente) un genere da me tanto amato in passato – assume un significato quasi trascendentale.
Giorni di Gloria è una band marchigiana attiva dal 2016 che propone un hardcore melodico cantato in italiano sulla scia di Strung Out e Good Riddance o i nostrani Meanwhile .
Un EP di speranza questo self titled, che passa dalle abili mani e orecchie del produttore discografico romagnolo Alex “Bounty” Conti (ottima produzione) e che esce per la Duff Records di Tony dei Duff (band italiana attiva da una ventina d'anni che era riuscita forse per prima a dare al punk rock melodico cantato in italiano un respiro  internazionale).
Cinque brani e una intro compongono questo buon debutto dai ritmi velocissimi e dalle melodie riuscite. È come se in tutte le tracce venissero seguiti certi schemi delle narrazioni fiabesche di Vladimir Propp: si parla  anche e sopratutto di riscatto già dalla prima traccia Niente più favole  e proseguendo con Giorni di pura follia il narratore dice chiaramente “non mi arrenderò”. Ferite aperte si focalizza sul presente perché alla fine dei conti è l'unica cosa che abbiamo. Per non morire ha un incipit parlato di uno speaker radiofonico che annuncia la fine della seconda guerra mondiale: la band ci racconta che "Arriverà sole e libertà e porterà con sé il calore e l'immagine di te. Luci nella città", una canzone di resistenza e – per usare un termine forse abusato al giorno d'oggi – di resilienza.
L'EP si chiude con l'enigmatica Troppo lontani, pezzo che sembra parlare d'amore e di un addio, ma che a tratti sembra riferirsi al legame invisibile che ci lega tutti in quanto esseri umani; è il genere di testi che preferisco perché l'ascoltatore può dare una sua interpretazione e instaurare un legame particolare e unico coi brani.
15 minuti di puro hardcore melodico in pieno stile californiano ci aiuteranno ad aspettare giorni migliori.
Giorni di Gloria appunto.

Guido Righi


LINK DIGITALI  per ascoltare l'EP



SEGUI IL CANALE TELEGRAM DI UNDERGROUND X:

Underground X è un magazine di musica arte e cultura underground.
Qui troverai Aggiornamenti e News da #UndergroundXonline

https://t.me/undergroundxmagazine

Carrello

Eventi