Recensioni




Turn Against – Memori / EP
Autoprodotto, 2019
Punk, Hardcore
Ascolta il brano: Giustificazioni


I Turn Against sono una band post hardcore di Ferrara attiva da 10 anni, rilasciano un EP nel 2011 Sempre fregati e successivamente due album Morte accidentale e Desert, dove cominciano a calcare i palchi della penisola e non solo.
Memori è il titolo del nuovo EP rilasciato a fine del 2019 ed è composto da cinque brani di cui due sono intermezzi. Appena ho fatto partire questo disco mi ha colpito subito il cantato in italiano di Meo – che esprime al meglio i testi intricati – e la sezione ritmica ricca di passaggi ricercati e molto tecnici.
Sebbene il genere in questione sia un post hardcore, vengono subito all'orecchio le influenze artistiche della band che spazia in soluzioni per nulla ovvie e fanno sì che l'album scorra liscio e desti subito un grande interesse alle orecchie dell'ascoltatore.
I testi sono veramente degni di nota perché attraversano argomenti abbastanza introspettivi e rabbiosi senza mai cadere sul banale. Ma ogni brano di questo Memori è degno di nota, dalla title track alla finale Quieto vivere, dove la sezione ritmica tra basso e batteria di Mariolo e Buxy è perfetta – direi maniacale – mentre Massi alla chitarra carica sempre i suoi riff di grande atmosfera e suggestione; quanto all’arrangiamento la band rimane compatta per tutto l'ascolto senza cedere alla monotonia.
Ogni strumento, come dicevo prima per quanto riguarda la sezione ritmica, ha il proprio spazio e anche negli intermezzi si esplorano sonorità decisamente ricercate, quasi siderali.
Consiglio l'ascolto di questo EP soprattutto agli amanti dello screamo, punk e post hardcore.
Bella sorpresa davvero.

Luigi Deathcrush


turnagainst.bandcamp.com/





SEGUI IL CANALE TELEGRAM DI UNDERGROUND X:

Qui troverai Aggiornamenti e News da #UndergroundXonline:

https://t.me/undergroundxmagazine

Carrello

Eventi