Stupide credenze

2012 La fine del mondo
Ammetto che questa era facile, ma non potevo certo lasciarmi sfuggire l’occasione. E poi ve lo meritate, miei cari creduloni.



Sappiate che ce ne avete fatto passare davvero tante ultimamente con sta storia del 2012, la profezia Maya, il mondo deve finire ecc.
Lasciamo stare le sette di fanatici e i casi clinici, mi rivolgo alla gentile umanità che si interessa di tutto e che però ignora tutto.
Guardate che non è un peccato mortale ignorare qualcosa, tanto… più sappiamo e più sappiamo di non sapere, giusto?

Quindi se ad esempio non si conosce bene l'astronomia, non dovete mica improvvisare argomentazioni pazzesche per mantenere il vostro status in presenza di altri che, ci scommetto, neanche loro conoscono bene l'astronomia.
In ogni caso vorrei vedere come fa un astronomo ad argomentare scientificamente la validità di una profezia.
Ed è per questo motivo che saltano fuori personaggi appositi: pseudo giornalisti, pseudo scrittori e altri esperti da 10 minuti.

Nel senso che se va bene sono in grado di fare un intervento di 10 minuti in tv, naturalmente senza contraddittorio e solo dopo un adeguata preparazione del pubblico con filmati in cui la voce fuori campo spiega cosa bisogna vedere.
Non è questione di ignoranza, troppo facile, e poi questa cazzata dei Maya l'hanno detta un po' tutti.

Mi verrebbe da dire: "diamoci una calmata", ma pare che le cose funzionino così dai tempi dei tempi e che continueranno a funzionare così fino a quando non smetteremo di essere gregge.

Uno

ARTICOLO TRATTO DAL NUMERO 9 - GENNAIO 2013

Carrello

Ultimo numero

UX 18 sito